Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa 

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Cerca nel sito

Eventi

Settembre 2017
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Farmaci Novità

AIC 034368062 TIROSINT 100 mcg/ml gocce orali - flacone 20 ml - Lotto 14120 - Scadenza 09/2016

Si informa che sulla base di alcune segnalazioni provenienti dal mercato relative ad un odore anomalo del medicinale è stato disposto il ritiro del prodotto

DECRETO LEGGE 90 DEL 24 GIUGNO 2014: LE INDICAZIONI DI REGIONE lOMBARDIA

“Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari”. 
 
In particolare si riporta l’articolo 26, “Semplificazione per la prescrizione dei medicinali per il trattamento di patologie croniche”, che dispone: “All'articolo 9, del decreto-legge 18 settembre 2001, n. 347, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2001, n. 405, dopo il comma 1, è inserito il seguente: "1-bis. Fermo restando quanto previsto dal comma 1, nelle more della messa a regime sull'intero territorio nazionale della ricetta dematerializzata di cui al decreto del Ministro dell'economia e delle finanze del 2 novembre 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 264 del 12 novembre 2011, per le patologie croniche individuate dai regolamenti di cui al comma 1, il medico può prescrivere medicinali fino ad un massimo di sei pezzi per ricetta , purché già utilizzati dal paziente da almeno sei mesi . In tal caso, la durata della prescrizione non può comunque superare i 180 giorni di terapia”. 
 
In applicazione alla norma nazionale che ha inserito questa disposizione come semplificazione di accesso alle prescrizione per i pazienti affetti da patologie croniche e malattie rare, Regione Lombardia dà le seguenti indicazioni: 
• il medico prescrittore, a partire dal 25 giugno 2014, potrà prescrivere fino a 6 confezioni per ricetta SSR/SSN ai soggetti con esenzione per patologia o malattia rara; 
• il ticket regionale per confezione per gli esenti per patologia cronica e malattia rara, fatte salve altre eventuali esenzioni, è pari a 1 euro a confezione quindi fino ad un massimo di 6 euro a ricetta, fermo restando il pagamento della differenza di prezzo nel caso in cui la scelta prescrittiva si indirizzi sul farmaco di marca al posto dell’equivalente “generico” o su un “generico” con prezzo differente da quello di riferimento, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 7 della legge n. 405/2001.